lunedì 29 giugno 2009

Comunicazione da gesti

Con la psicologa educativa che viene a casa nostra Manuel ha imparato a fare due gesti: uno significa "finire" (il gesto con sua mano lo fa sulla gamba o sul tavolo) lo usa per finire di mangiare, giocare o qualcose che vuole finire. L'altro gesto significa " io voglio" per indicare che vuole qualcosa.
video video

mercoledì 3 giugno 2009

giovedì 7 maggio 2009

Alimentazione

Manuel e' l'apprendimento por l'alimentazione per si solo!!!
video

Spazzolare i denti

Manuel é imparare a spazzolare i denti da solo!!!!
video

Compleanno di Manuel



Il 2 di marzo sono stato il compleanno di Manuel: 5 anni. Abbiamo fatto una festa per potrebbe condividire con i suoi amici dalla scuola, un bel modo di dire addio a suoi amici e anche a suoi genitori, con i quali condividiamo molte cose. E 'stato molto bello, molto speciale. Che gioia quando abbiamo cantato il "felice compleanno" con la torta.

mercoledì 6 maggio 2009

Scuola Terapeutica




Manu ha iniziato nel mese di febbraio nella scuola terapeutica. Sta facendo l'adattamento, non é facile per lui a cambiare le scuole, é tutto nuovo, (il tempo totale a scuola sono 3 ore al giorno). Nello stesso luogo riceve terapie: kinesiología, logopedia e terapia occupazionale. (e svolge anche: matronatación e musicoterapia má in altri posti). Riceve anche altra terapie per 3 volte a settimana (6 ore a settimana): la terapie cognitivo comportamentale da una psicologa educativa (in nostra casa). Lui é molto stimolo con tutte le terapie che fa. Ho notato molti progressi, impara molto rápido tutto quello che vi insegnano, é un campione!!!

martedì 5 maggio 2009

Matronatación

video

Manuel é solo di imparare a nuotare.

Foto della vacanze 2008



Vacanze 2008

A Manuel piace molto essere in piscina, ama essere indipendente in acqua. Godiamo di vacanza in famiglia
video

Chiudere un ciclo



Nel Dicembre 2008 é stato l'evento di chiusura dell'anno scolastico. Manuel ha dovuto lasciare la scuola dopo 2 anni molto felice. Deve andare in un posto che sará piú vantaggioso per lui: una scuola terapeutica, dove tutti i ragazzi sono speciali. La veritá e che io sono molto sentimentale, é difficile accettare che lui deve cambiare di scuola, ho pianto molto prima e dopo l'evento. Manuel era il portadore di la bandiera. La sua insegnante ha tenuto un discorso: che Manuel ha stato molto importante per la scuola, che hanno imparato molto di lui, ed a conoscere sulla malattia, é stato molto emozionante e poi le hanno dato una medaglia laureati!!!

lunedì 4 maggio 2009

Torna a scuola




Quando Manuel é di 4 anni (marzo di 2008) inizia altro anno di scuola, con lo stesso compañeritos che hanno 3 anni. He cambiato di insegnanti, ma si é adattato molto bene. Amava andare a scuola, é stato molto felice. Ha imparato molte cose, ho imparato a interagire con gli altri bambini, amava giocare in giardino. Il saldo, dopo 2 anni di scuola é molto positivo, l'obiettivo é statto raggiunto: l'integrazione e socializzazione. A mettá di anni Manuel ha avuto una valutazione da una psicologa eduativo per sapere quale tipo si stabilimento dovrebbe entrare nel 2009: é stato deciso che deve frequentare un centro terapeútico educativo, un luogo dove tutti sono i professionisti e dove anche recivire tutte le terapie (che primo lui é fatto in vari stabilimenti); cosí, abbiamo cominciato a trovare il posto giusto. Qui alcune foto del secondo anno di scuola.

Suonare il pianoforte a casa

video

Parlando al teléfono con il suo papá

video

Foto Vacanze 2007




domenica 3 maggio 2009

Musicoterapia




Quando aveva 3 anni e mezzo ha iniziato altra terapia: Musicoterapia. A lui gli piace molto la música e che gli altri le canteno canzoni. é cominciato a dire nuovi suoni.

Altre foto nella scuola





L'ammissione ad una scuola


Quando Manuel aveva 3 anni (Marzo di 2007) é entrato in una scuola, asistito per una master integratore. Per essere piú equamente, con i ragazzi che avevano 2 anni. Non é stato facile trovare una scuola per accogliere i bambini con l'integrazione; ma abbiamo travoto il posto giusto. Tutto il personale sono molto interessati a conoscere la sua malattia e lo hanno aiutato moltisimo: la direttore, le insegnanti e bambini. Tutte le hanno dato molto amore, comprensione e pazienzia. Manuel per la mattina ha ricevuto le terapia e nel pomeriggio e andato a scuola. I suoi progressi sono molto. Lui era molto felice in tale escuola. Le foto sono a casa con mamma e papá il primo giorno di scuola.

venerdì 1 maggio 2009

Piú terapie


Quando aveva 2 anni e 9 mesi ha iniziato altra terapie: Terapia Occupazionale 2 volte a settimana. Anche sono parlato con la sua neurologista e mi ha detto che Manuel é in grado di frequentare una scuola comune assistito da una integratora, in modo che possa essere con gli altri bambini della stessa etá. Cosi ho iniziato a cercare un posto per il prossimo anno.

Foto con il nostro cane "Kaiser"



Miracolo, sono in piedi


Quando aveva 2 anni é stato un "miracolo", é stato in piedi per la prima volta. Come la sua condizione neurológica é grave, la sua neurologista pensavo che davvero non potese andare a piedi mai (mi lo ha detto dopo di vederlo caminare). Noi si sapeva cosa aspettarsi, ma abbiamo molta fiducia che potese raggiungere. Poco a poco é iniziato ha camminare, percorso sostenibile degli arredi e delle pareti.

Dopo la diagnosi, terapie



Quando abbiamo saputo che nostro figlio aveva la sindrome di West non capivo niente, non sapeva nulla della malattia, i trattamenti che hanno, como fare per aiutare, ci si aspettaba. Manuel ha un ritardo di maturitá globali, anche una hemiparesia che colpisce la parte superiore e inferiore a sinistra, che é costata di utilizare la mano sinistra, che fa tutto con il diritto.
Poi si sa la diagnosi, ha iniziato a svolgere le terapie: kinesiología e Logopedia discorso 2 volte a settimana. Quando aveva 8 mesi abbiamo iniziato a fare matronatación, che piace moltísimo ed é molto vantaggioso. In un primo momento non notato molto i progressi. Essere molto paziente, i tempi di attesa sono lunghe. E soprattutto dobbiamo dare tanto amore ai nostri figli, che sanno che non solo soli.

Manuel quando c'era piccolino